Luoghi di interesse culturale, artistico e religioso in Valdelsa.

Luoghi di interesse religioso, artistico e culturale

Pagina in allestimento.

a-vai-alla-mappa
convento_sanvivaldo
Convento e Sacro Monte di San Vivaldo
Sulla strada che da Montaione va a Castelfalfi, si incontra un bivio che segnala la frazione di San Vivaldo. Qui all'interno di una vasta area boschiva, denominata Selva di Camporena, si trova il Sacro Monte di San Vivaldo.Continua a leggere >
convento_san_frediano
Chiesa di San Frediano e Convento di Montignoso
La Chiesa di San Frediano è situata in località Montignoso e viene ricordata per la prima volta nel 1171.Continua a leggere >
chiesasantamariachianni
Pieve di Santa Maria Assunta in Chianni
Le prime notizie sulla Pieve di Chianni si hanno in un documento del 26 marzo 988, in cui i fratelli Corrado e Rodolfo del fu Aifredo cedono al Vescovo di Volterra il poggio di Cabbialla su cui si trovava la Pieve di San Giovanni Battista situata in Chianni.Continua a leggere >
santuario_santa_verdiana
Santuario di Santa Verdiana
Vicino alla Chiesa di San Francesco in fondo ad un vasto prato alberato, si trova la Chiesa e il Santuario di Santa Verdiana edificata sul luogo in cui sorgeva l'Oratorio di Sant'Antonio Abate dedicato a Santa Verdiana patrona di Castelfiorentino.Continua a leggere >
convento_madonna_pace
Convento della Madonna della Pace a Botinaccio
In località Botinaccio si trova il Convento e il Santuario della Madonna della Pace, costruito nel XVI secolo per volere dei Frescobaldi e della Compagnia di Santa Maria della Pace.Continua a leggere >
chMsp-san-piero-mercato
Pieve di San Pietro in Mercato
La Pieve di San Pietro in Mercato rappresenta insieme al borgo di Lucardo uno dei nuclei abitati più antichi del territorio di Montespertoli. La Pieve di San Pietro in Mercato, ristrutturata più volte nel corso del XVI e XIX secolo, rappresenta un notevole esempio di architettura romanica in Toscana, anche se da alcune tracce sembra risalire ad un periodo anteriore all'anno 1000. Per questo è considerata uno degli edifici romanici più antichi della Valdelsa.Continua a leggere >
chCert-san-jacopo-filippo
Canonica dei Santi Jacopo e Filippo
La canonica dei Santi Filippo e Jacopo risale al XIII secolo e rimase Convento degli Agostiniani fino al 1783. In seguito nel XIX secolo la struttura venne modificata per ospitare la cappella della Beata Gulia, mentre nel XX secolo ulteriori lavori restituirono alla Chiesa le sue forme originali.Continua a leggere >
chCert-san-tommaso-prospero
Chiesa di San Tommaso e San Prospero
Situata a fianco del Palazzo del Vicario, la Chiesa di San Tommaso e San prospero è la più antica del Castello di Certaldo, risale infatti ai primi del XIII secolo. Inizialmente dipendeva dalla Pieve di San Lazzaro a Lucardo, infatti di fronte alla chiesa si trova la Torre dei Lucardesi.Continua a leggere >