Ferruccio Busoni musicista di pianoforte di musica contemporanea nato a Empoli nel 1866.

Ferruccio Busoni

Ferruccio Busoni, nacque ad Empoli nel 1866 da padre empolese e madre triestina, entrambi ottimi musicisti che gli insegnarono fin da piccolo l'educazione musicale.

Pianista già a sette anni, a dodici anni scrive il suo primo concerto per pianoforte e archi, e a sedici anni si diploma al conservatorio. Il successo, lo portò a vivere in Germania e negli Stati Uniti.
La passione per la musica e per il pianoforte lo portò a comporre quattro opere, lavori per orchestra, pagine pianistiche, liederistiche, organistiche e corali, diventando uno dei più famosi compositori della Toscana.
Durante la seconda Guerra mondiale, si ritirò in Svizzera, e dopo il conflitto si trasferì a Berlino dove morì nel 1924.

Ferruccio Busoni è considerato uno dei maggiori esponenti della musica contemporanea. La casa natale di Ferruccio Busoni, situata in piazza della Vittoria è stata adibita per la sede del Centro Studi Busoniani, mentre in memoria del famoso pianista toscano si svolgono le "Giornate Busoniane", una serie di eventi musicali che si tengono tra Ottobre e Dicembre.