La Cupola di San Michele Arcangelo in località San Donnino tra Certaldo e Barberino val d'Elsa nei pressi dove sorgeva il Castello di Semifonte

La Cupola di San Michele Arcangelo

cupolasanmichele_1
La Cupola di San Michele Arcangelo
La Cupola di San Michele Arcangelo è situata in località San Donnino, sulla strada che da Certaldo porta a Barberino Val d'Elsa.

La cupola realizzata tra il 1594 e il 1597, fu voluta da Giovan Battista Capponi su progetto di Santi di Tito, nel luogo dove venne distrutta la città e il Castello di Semifonte per opera dell'esercito di Firenze nel 1202, e costruita in base ad una deroga concessa da Ferdinando I dei Medici ad una legge che vietava qualsiasi costruzione sulla collina di Semifonte.

cupolasanmichele_4
La Cupola di San Michele Arcangelo
Fatto curioso è che la Cupola di San Michele Arcangelo a base ottagonale riproduce in scala 1:8, quella più famosa della cattedrale di Firenze, Santa Maria del Fiore.
Anche il sistema di costruzione a doppia calotta è uguale alla cupola di Firenze, cambiando solo nelle finestre quadrate.

Al suo interno custodisce una pala raffigurante "San Michele Arcangelo, San Nicola e altri Santi" realizzata da Bernardino Poccetti nel 1597 circa.

. . .