Museo della caccia e del territorio di Cerreto Guidi nella Villa Medicea.

Museo della caccia e del territorio

museo_caccia_territorio
Museo della Caccia e del Territorio
Inaugurato nel 2002, il Museo della Caccia e del Territorio si trova all'interno della Villa Medicea, ed ospita una preziosa raccolta di oggetti d'arte provenienti dalla collezione dell'antiquario Stefano Bardini.

Si può ammirare una vasta galleria iconografica dei Medici, proveniente dalle collezioni del Polo Museale Fiorentino, dipinti di famosi pittori Toscani come Guercino, Domenichino, Luca Giordano, oggetto di arredo e marmi tra cui alcune opere di Donatello.

Il Museo della Caccia e del Territorio è il primo museo della Caccia in Italia e in Toscana dedicato alle armi da caccia del XVIII e XIX secolo, oltre a pistole e fucili da difesa e militari.

Si trovano anche esposte alcune spade medievali tra cui quella di Francesco Gonzaga, e la spada da caccia del Gran Principe Ferdinando dei Medici. La più antica arma da caccia del museo è uno “Schioppetto” risalente al 1417