Strada del Vino Chianti Colli Fiorentini

La Strada del Vino Chianti Colli Fiorentini venne costituita il 17 aprile 2000, e Come dice il nome stesso raccoglie una serie di percorsi che attraversano le colline che circondano Firenze, e comprende i territori dove viene prodotto il pregiato vino Chianti Colli Fiorentini

I territori attraversati dalla Strada del Vino Chianti Colli Fiorentini sono quelli di Bagno a Ripoli, Barberino V.di Pesa, Certaldo, Fiesole, Figline Val d'Arno, Firenze, Impruneta, Incisa Val d'Arno, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano S.A., San Casciano Val di Pesa, Scandicci, Tavarnelle Val di Pesa.

In Valdelsa, uno degli itinerari della Strada del Vino Chianti Colli Fiorentini si può percorrere partendo da Montagnana e seguendo la Via di Romita incontrando S.Quirico in Collina, San Pancrazio, Romita, da qui ci si immette sulla statale n. 2 fino a Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d'Elsa.

L'itinerario prosegue sulla S.P. 49 in direzione Marcialla da dove parte la S.P. 79 che, prendendo verso sinistra, conduce in direzione del Borgo medievale di Certaldo, mentre prendendo a destra conduce a Lucardo, poi scendere a Fornacette, a Montespertoli da qui a Baccaiano.

Un altro itinerario della Strada del Vino Chianti Colli Fiorentini, è quello che proviene da Firenze e passando per i monti della Roveta, giunge a San Vincenzo a Torri. Da qui prosegue fino a Montelupo Fiorentino.


Visualizza Strada del vino Chianti Colli Fiorentini in una mappa di dimensioni maggiori

a-conoscere_toscana
Cosa fare e cosa visitare lungo l'itinerario
Percorrendo questo itinerario della Strada del Vino Chianti Colli Fiorentini, vale la pena, oltre a sostare nelle fattorie e cantine per degustare il Chianti Colli Fiorentini, di visitare le antiche pievi e borghi medievali dove spesso si scoprono gli aspetti più preziosi e genuini della collina fiorentina. Questo itinerario vi porterà inoltre alla scoperta dell'antica arte della ceramica di Montelupo e delle opere dei maestri ceramisti.
Prodotti tipici e specialità lungo l'itinerario
Secoli di storia e tradizioni hanno trasferito a questa regione un gusto unico ed intenso. Passando per la Strada del Vino Chianti Colli Fiorentini non dimenticate di soffermarvi in una trattoria o ristorante tipico per assaggiare i piatti poveri preparati secondo le antiche tradizioni contadine come la "trippa", il "lampredotto", la "ribollita" e la famosa "bistecca alla Fiorentina", tutto condito con l'olio extravergine di Oliva prodotto sulle colline di Firenze e accompagnato dal vino Chianti Colli Fiorentini.
Tra i dolci, non dimenticate di assaggiare la "Schiacciata alla fiorentina", i "cenci" (durante il periodo di Carnevale), e le "frittelle di riso" (durante la quaresima).
Nei mercatini o approfittando delle manifestazioni che si tengono nei borghi situati lungo la Strada del vino Chianti colli fiorentini, vi suggeriamo di acquistare i salumi di Cinta Senese, il caratteristico Pane Toscano, il miele, il Pecorino Toscano e il formaggio Marzolino di Lucardo.
Strada del Vino Chianti di Montespertoli
La Strada del Vino Chianti di Montespertoli in modo particolare permette di apprezzare la dolcezza delle colline di Montespertoli ricche di viti, ulivi, cipressi, ville e castelli. La Strada del vino Chianti di Montespertoli attraversa il territorio in cui si produce il Chianti Montespertoli DOCG. Continua a leggere >
Strada dell'olio e del vino del Montalbano e delle colline di Leonardo
La "Strada dell'olio e del vino del Montalbano e delle colline di Leonardo", nasce grazie alla volontà degli otto comuni del comprensorio (Capraio e Limite, Cerreto Guidi, Lamporecchio, Larciano, Monsummano Terme, Quarrata, Serravalle Pistoiese e Vinci) di salvaguardare e promuovere ambiente e prodotti, unificando nel territorio, produzioni agricole, arte e cultura. Continua a leggere >