Prodotti tipici e artigianato nella Valdelsa in Toscana

pulsante_prodotti_tipici2   pulsante_artigianato2

Grazie ad un clima mite e temperato, la Toscana ed in particolare la Valdelsa, vanta un'antica tradizione di produzione agricola ed un'ampia scelta di prodotti tipici, anche frutto dell'agricoltura biologica, certificati D.O.P. e I.G.T., che si possono degustare durante le numersose manifestazioni e sagre che tutto l'anno animano il territorio; ma anche nei ristoranti e nelle enoteche e certamente nei numerosi agriturismi e fattori.

Per comprendere ed apprezzare l'unione tra il lavoro dell'uomo ed i prodotti della terra è sufficiente assaggiare un bicchiere di vino o condire una fetta di pane con olio extravergine di oliva. Ma accanto ai più noti prodotti tipici della Toscana, si possono trovare e apprezzare i caratteristici frutti della terra della Valdelsa quali i carciofi dell' empolese, la cipolla di certaldo, i funghi, il tartufo bianco, lo zafferano, il miele, i formaggi, i salumi, il pane toscano ed i dolci tipici: elementi di pregio di tutta la cucina tradizionale toscana.

Una così ampia scelta di prodotti tipici permette di preparare piatti genuini e dal gusto prelibato, che rappresentano una tappa immancabile per chiunque voglia trascorrere una vacanza in Toscana, magari percorrendo una delle strade del Vino. I numerosi ristoranti e trattorie della Valdelsa presentano menù tipici con una grande varietà di assaggi ei formaggi e carni accompagnati dai vini locali e da vini chianti.

Parallelamente all'agricoltura, la Valdelsa, attraversata fin dall'antichità dalle principali vie di comunicazione come la Via Volterrana, la Via Francigena ma anche la meno nota Via Romea, e bagnata dal fiume Arno – che in passato era navigabile da Firenze a Pisa -, è stata agevolata nello sviluppo e nella moltiplicazione degli scambi commerciali.

Il passaggio sulla via Volterrana e sulla via Francigena di pellegrini, viandanti e commercianti ha favorito lo sviluppo del commercio ed il progredire degli antichi mestieri che, tramandati di parte in figlio, sono ancora oggi uno dei tratti caratteristici di questo territorio.

L’artigianato in Toscana è diretto erede delle antiche tradizioni del lavoro manuale tramandato di padre in figlio e giunto miracolosamente fino a noi.

Anche se oggi non ci sono più i maestri vetrai, i bicchierai o le fiascaie, l’artigianato del vetro nato nel lontano XII secolo tra Montaione e Gambassi e spostatosi nella zona di Empoli, si è trasformato in una realtà industriale che oggi produce oggetti di design per l’arredamento e l’illuminazione e l’edilizia. L’industria navale nata a Capraia e Limite, dove i maestri d’ascia costruivano imbarcazioni per trasportare le merci lungo il fiume Arno, si è col tempo spostata più vicino al mare dove vengono costruite imbarcazioni all’avanguardia e vendute in tutto il mondo. A Montelupo, dalla lavorazione dell’argilla vengono ancora oggi prodotte, anche se con macchinari moderni ma seguendo le antiche tradizioni, pregiati oggetti in terracotta e ceramica, mentre a Montaione viene lavorato l’onice e le pietre semi-preziose. In epoca più recente, in particolare dagli anni ’50 in Valdelsa si sono sviluppate nuove attività artigianali, come l’artigianato delle cornici mantenuto vivo nel territorio di Certaldo,  l’abbigliamento e il pret-à-porter a Castelfiorentino e Empoli, e la lavorazione delle pelli e l’industria calzaturiera tra Empoli a Fucecchio.

E' in questa antica cultura artigianale che affondano le proprie radici i prodotti locali che potranno essere di nuovo vissuti e scoperti, durante la vostra vacanza in Valdelsa.

Non dimenticate di visitare le botteghe degli artigiani, negozi, outlet o partecipando ai mercatini e fiere dell’artigianato dove troverete articoli dell’artigianato locale e oggetti  fatti a mano eseguiti con grande maestria e nel rispetto della tradizione.