Origine del nome Vinci

Nel paesaggio incontaminato in cui si trova Vinci, oggi come allora, il suo nome non poteva che derivare dalla tradizione agricola e contadina, che si è tramandata fino ai giorni nostri.

Il nome Vinci, deriva infatti dal "Vinco" o "Vincastro", l'albero dei Salci che nei mesi autunnali si colora di rosso ed i cui ramoscelli particolarmente morbidi e duttili con i quali ancora oggi in Toscana vengono legate le viti dopo il periodo di potatura.