Vinci

panoramavinci
Panoramica di Vinci
Vinci è situato nella zona più settentrionale della Valdelsa, alle pendici del Montalbano ed immerso in uno splendido paesaggio coltivato a vigneti ed uliveti nel cuore della Toscana.

Nel borgo di Vinci, di origini medievali, spicca il Castello dei Conti Guidi che edificato intorno all'anno 1000 e circondato da alte e robuste mura che, seguendo l'andamento del terreno, ne delimitano la forma ovale, ancora oggi ben evidente.

Tra il 1254 e il 1273 il castello passò sotto il dominio di Firenze, e nel 1372 divenne comune con la sede del podestà inviato da Firenze.

paese_2
Il borgo di Vinci
Vinci è universalmente nota come la città del Genio di Leonardo, inventore, ingegnere, tecnologo, un personaggio che ha contribuito a rendere famosa la Toscana in tutto il mondo, grazie alle sue intuizioni e invenzioni che sono state tramandate fino ad oggi.

Altri personaggi illustri della Toscana, hanno reso famosa Vinci nel mondo. Fu infatti la dimora come Pierfrancesco da Vinci nipote di Leonardo e famoso scultore e del poeta Renato Fucini la cui tomba si trova in località Dianella.

La bellezza di Vinci e del suo territorio nel cuore della Toscana fu apprezzata anche da Giuseppe Garibaldi, che ha dimorato nelle Ville del Ferrale e dei Martelli.

Leonardo Da Vinci nacque nella vicina località Anchiano il 15 aprile 1452, e dove ancora oggi è possibile visitare la sua casa natale. Al Genio e alle sue opere è dedicata la Biblioteca, il Museo Ideale e il Museo Leonardiano che mostrano gli oggetti da lui studiati e realizzati.

Anche gli eventi e le manifestazioni che si tengono a Vinci durante tutto l'anno sono dedicate a Leonardo e alla sua inventiva.

Nei dintorni di Vinci non mancano pievi, chiese e ville incastonate in una campagna incontaminata, tipica del paesaggio della Toscana, coltivata a vigneti ed oliveti da cui si produce un eccellente vino Chianti D.O.C.G. e un pregiato olio extra vergine di oliva che si possono degustare nei ristoranti di Vinci o acquistare nelle aziende agricole del territorio, ancora oggi gestite secondo l'antica tradizione agricola che è stata tramandata da secoli abbinata a moderne tecniche che garantiscono la genuinità e la qualità dei prodotti.

Avvantaggiata dal grande patrimonio naturalistico e culturale del territorio che attrae ogni anno migliaia di visitatori e turisti, Vinci ha sviluppato il settore del turismo rurale, grazie alla vasta offerta di strutture ricettive con camere e appartamenti in affitto dotati dei confort moderni.