Chiesa di San Biagio a Poppiano


Chiesa di San Biagio a Poppiano
Percorrendo la Via Volterrana, a 4 chilometri da Montespertoli, in prossimità del Castello di Poppiano, si trova la Chiesa di San Biagio a Poppiano.

La Chiesa viene ricordata la prima volta in un documento della Decima Pontificia del 1276. Fu di proprietà della nobile famiglia Toscana dei Guicciardini, come risulta dagli stemmi posti sul portale e da una iscrizione che reca la data del 1593.

Venne ristrutturata più volte nel corso degli anni, in particolare a seguito di un terremoto del 1811 che distrusse interamente il campanile.

Al suo interno, alla destra dell'altare si trova un ciborio in marmo bianco risalente alla metà del XVI secolo realizzato per volere della famiglia Ridolfi che vi fece apporre il proprio stemma.

Degno di nota sono i due altari laterali che risalgono al 1662 e l'altare maggiore al 1668.