Pieve di San Giovanni Evangelista

pievesangiovanni
Pieve di San Giovanni Evangelista
La Pieve di San Giovanni Evangelista è situata nel centro storico di Montelupo in via Bartolomeo Sinibaldi.
La Pieve, che risale al 1326, venne fondata da Simone di Guido, un frate del convento di Santa Maria Novella, con lo scopo di creare un ospizio intitolato a San Nicola per dare ospitalità ai frati Domenicani che passavano per la Via Pisana.

Deve il suo aspetto attuale agli ampliamenti ed ai restauri avvenuti nella metà del 1700 voluti dall'Arcivescovo Martini e dall'architetto Silvestri, che l'hanno resa una delle chiese più importanti di Montelupo.

L'edificio a tre navate presenta le caratteristiche stilistiche tipiche dell'architettura della fine del XVIII secolo in Toscana.
Al suo interno sono custodite alcune opere tra cui una pala raffigurante la "Vergine col Bambino tra i santi Sebastiano, Giovanni Evangelista e Rocco" che appartiene alla scuola del famoso artista toscano Botticelli.

Degni di nota sono anche un Crocifisso in legno di scuola Toscana del 1300 ed un affresco raffigurante la "Madonna in trono col Bambino" attribuito ad artisti fiorentini del XIV secolo.