Il Museo Civico

museomontaione
Museo Civico
Il Museo Civico e di storia naturale è situato nel centro storico di Montaione in Via Cresci, e raccoglie una collezione di reperti archeologici, paleontologici, minerali e fossili recuperati nel territorio di Montaione.

Nel museo Civico si trovano i resti di una balena fossile rinvenuta a Castelfalfi nel 1980, denominata "Balena Montalionis" e risalente a circa 3 milioni e mezzo di anni.

Alcuni reperti archeologici provengono dalla località Santo Stefano, come un bifacciale in diaspro rosso e un pendaglio in bronzo risalente tra il IX e VIII secolo a.C. di produzione sarda, che afferma l'esistenza di importanti traffici commerciali tra la zona interna e la costa della Toscana.

museobalaena
Museo Civico
Una sezione del museo è dedicata alle attività artigianali del periodo medievale, come la lavorazione del vetro, con un'esposizione di frammenti di vetro, pezzi di fornaci e ceramica databili tra il XIV e il XX secolo provenienti dagli scavi effettuati presso due edifici dove in antichità si trovava una fornace.

Il museo si conclude con una esposizione di oggetti in pietra preistorica donati al Comune dalla Signora Valeria Morelli Gualtierotti, e provenienti da vari insediamenti libici, in particolare dalla zona Sahariana del Fezzan, tra cui si può ammirare una maschera egizia in legno risalente al III millennio a.C.

a-conoscere_toscana
Itinerario - La Valdelsa Fiorentina
Il Museo Civico si trova sull'itinerario turistico "La Valdelsa Fiorentina". Questo itinerario vi porterà alla scoperta della cultura rinascimentale visitando musei ricchi di testimonianze, affreschi, dipinti e tante altre opere meno conosciute ma di grande valore .
Vai all'itinerario >
Itinerario - Dall'era precambriana alla rivoluzione industriale
Il Museo Civico si trova sull'itinerario turistico "Dall'era precambriana alla rivoluzione industriale" un percorso che vi mostrerà un territorio sorprendente, accompagnandovi in un viaggio nel passato dall'era Precambriana allo sviluppo industriale del XX secolo, visitando musei ed aree naturalistiche alla scoperta dei segni lasciati dalle varie epoche che hanno preceduto quella attuale.
Vai all'itinerario >
. . . . . .