Pontorme

pontorme
Pontorme
,Nelle immediate vicinanze di Empoli si trova la località Pontorme. Qui, nel 1494 nacque il famoso pittore toscano Jacopo Carrucci, detto "Il Pontormo" e si trova la sua casa natale.

Anticamente Pontorme era un castello sulla via Pisana, Pisana soggetto alla repubblica fiorentina, circondato da una cerchia muraria, andata distrutta dall'alluvione del 1333, su sui si aprivano due porte, su quella principale, vicino a una piccola torre, ed orientata a Ovest il pittore Jacopo Carrucci affrescò nel 1514 l'arme di Leone X.

pontormesanmichele
Chiesa di San Michele a Pontorme
A Pontorme è interessante la visita alla Chiesa di San Michele a Pontorme, risalente al XII secolo e con la facciata interamente costruita a mattoni, custodisce al suo interno gli splendidi dipinti realizzati dal Pontormo nel 1519 e raffiguranti “San Giovanni Evangelista e San Michele Arcangelo”.

Nelle vicinanze si trova anche la graziosa Chiesa romanica di San Martino, risalente al 1192 e realizzata completamente in cotto, è affiancata da un campanile a vela.

Monterappoli

monterappoli
Monterappoli
Monterappoli, situato sulle dolci colline tra la Val d'Orme e la Valdelsa da cui si può ammirare uno splendido paesaggio della campagna Toscana, deve il suo nome al longobardo Ratpaldus (dal quale Mons Ratpaldi).

Monterappoli nel XII secolo era un antico castello dei Conti Guidi circondato da mura, e venduto a Firenze nel 1255.

monterappoli_1
Monterappoli
Monterappoli si raggiunge da Empoli percorrendo la Via Salaiola (un tempo importante strada della Toscana di transito per il commercio del salgemma proveniente da Volterra), e attraversando le località Corniola e Poggimele dove si trovano splendide ville come la Villa Del Vivo, la Villa Il Terraio e il Torrino di Montepaldi.

A Monterappoli altre ad alcuni resti delle antiche mura, vale la pena visitare la Chiesa di San Lorenzo del XII secolo e la Chiesa romanica di San Giovanni Battista, risalente al XII secolo e costruita interamente in cotto.

. . . .