Palazzo del Vicario

palazzovicario
Palazzo del Vicario
Il Palazzo del Vicario, detto anche Palazzo Pretorio, è l'edificio simbolo di Certaldo, situato sulla sommità del colle dove si incontrano Via Boccaccio e Via del Rivellino, le due strade principali del Castello di Certaldo.

L'edificio simbolo del potere politico, costruito nel XII secolo, fu inizialmente residenza dei Conti Alberti di Prato, mentre successivamente, nei primi del secolo XV, a seguito di ampliamenti e modifiche, venne adibito a sede del Vicariato della Repubblica di Firenze ospitando il governo cittadino, la Sala delle udienze e le carceri che ancora oggi si possono visitare.

Nel 1455 venne realizzata la Loggia del Vicario, con al suo interno alcuni stemmi affrescati, una "Madonna col Bambino" una "Giustizia" e il "Marzocco", che collega il Palazzo con la Chiesa dei Santi Tommaso e Prospero, e nel 1484 venne aggiunta la torre merlata con l'orologio, trasformando definitivamente l'antico mastio dei Conti Alberti nel Palazzo Pretorio.

La facciata del Palazzo del Vicario risulta particolarmente interessante, in quanto è decorata dagli stemmi dei diversi Vicariati della Toscana, tra cui spiccano gli stemmi in terracotta invetriata realizzati dalla scuola del Della Robbia.

All'interno del Palazzo del Vicario è allestito il Museo Civico del Palazzo Pretorio che conserva i dipinti di Pier Francesco Fiorentino e alcuni reperti archeologici di origine etrusco-romana.

a-itinerari_turistici
Itinerario - La Valdelsa Fiorentina
Il Palazzo del Vicario si trova sull'itinerario turistico "La Valdelsa Fiorentina". Questo itinerario vi porterà alla scoperta della cultura rinascimentale visitando musei ricchi di testimonianze, affreschi, dipinti e tante altre opere meno conosciute ma di grande valore .
Vai all'itinerario >