Museo Civico del Palazzo Pretorio

Il Museo Civico ha sede all'interno del Palazzo Pretorio o Palazzo del Vicario di Certaldo, l'antica dimora dei Conti Alberti del XII secolo ed uno degli edifici più importanti del Castello di Certaldo.

La facciata del Palazzo con a fianco una torre merlata con l'orologio del 1484, è completamente costruita in mattoni, e presenta gli stemmi delle famiglie di appartenenza dei Vicari che vi sono succeduti al comando del Palazzo. Alcuni stemmi sono realizzati in pietra e in marmo, mentre altri di particolare bellezza, sono in terracotta vetrificata provenienti dalla scuola dei Della Robbia.

Nella loggetta antistante il museo che collega il Palazzo del Vicario con la Chiesa dei Santi Tommaso e Prospero, è possibile ammirare alcuni dipinti di stemmi medievali ed affreschi che raffigurano una "Madonna col Bambino" una "Giustizia" e il "Marzocco".

All'interno del Museo Civico, sono custoditi dipinti con stemmi medievali, ed un affresco raffigurante San Tommaso nell'atto di mettere il dito nelle ferite di Gesù, risalente al 1490 e probabilmente realizzato dal famoso pittore toscano Benozzo Bozzoli o da un suo allievo.

Nel Museo Civico del Palazzo Pretorio si trova "Il Giardino della casa da tè", un'interessante opera che l'artista contemporaneo giapponese Nagasawa ha donato al comune di Certaldo per il gemellaggio con la città di Karamachi.