Cenni storici

panoramica
Castello dei Conti Guidi
Il territorio di Cerreto Guidi era abitato fin dall'età del Bronzo, come testimoniato da alcuni reperti archeologici ritrovati nei pressi del Padule di Fucecchio relativi a capanne costruite 15 secoli a.C. da popolazioni dedite alla pesca, mentre altri ritrovamenti nella zona di Corliano e Ripoli, attestano che questa zona della Toscana era abitata anche in epoca romana.

Tuttavia, le prime notizie su Cerreto Guidi - la cui zona non era molto distante dal tracciato della Via Frangicena - risalgono alla seconda metà dell'VIII secolo (nel 780) in riferimento alla Badia di San Savino alle porte di Pisa col nome di Cerreto in Greti che rimase in uso fino al 1079.

castellocontiguidi
Villa Medicea di Cerreto Guidi
La città cambiò il suo nome con l'arrivo dei Conti Guidi i quali vi costruirono un castello. Fu però in epoca più recente – nel XIII secolo – che Cerreto Guidi conobbe un periodo di sviluppo. Grazie alla famosa famiglia toscana dei Medici, che fece del borgo uno dei suoi luoghi preferiti, entrò a far parte della Repubblica di Firenze seguendone poi le vicende.

Il luogo era evidentemente gradito alla famiglia dei Medici, ed in particolare a Cosimo I, il quale nel XVI secolo fece costruire sui resti dell'antico Castello dei Conti Guidi una splendida villa.

villamedicea
Villa Medicea di Cerreto Guidi
La Villa Medicea occupa tutt'oggi una posizione centrale e dominante rispetto al paese, il quale conserva ancora la forma circolare del Castello di Cerreto, le sue antiche mura e le quattro porte (Porta a Palagio, Porta Fiorentina, Porta di Santa Maria a Pozzuolo e Porta Caracosta) che oggi danno il nome alle quattro contrade durante una delle tante manifestazioni e rievocazioni di folclore storico come il tradizionale Palio del Cerro.

 

a-conoscere_toscana
Le Ville Medicee in Toscana
Durante il governo della famiglia Medici tra il XV e la prima metà del XVIII secolo sorsero, in Toscana e nei dintorni di Firenze, diverse ville e dimore di campagna circondate da parchi e splendidi giardini.
Continua a leggere >
Il Castello dei Conti Guidi
Il castello dei Conti Guidi, il cui disegno urbano ad anelli concentrici e degradanti si è conservato fino ad oggi, sembra risalire al XIV secolo.
Continua a leggere >