Museo di Santa Verdiana

La sede del museo, è adiacente il Santuario di Santa Verdiana, in una struttura rustica detta "Il Casalone".

La particolarità che contraddistingue questo museo dagli altri della Valdelsa e della Toscana, ad eccezione del Museo della Collegiata di Empoli, risiede nello stretto rapporto che lo lega al Santuario di Santa Verdiana.

Al suo interno si trovano sia opere provenienti dalle chiese della campagna che quelle del vicino santuario, realizzate da famosi pittori e artisti toscani.

Simbolo del museo è una tavola cuspidata a fondo oro, opera di una maestro senese del 1300 raffigurante Santa Verdiana.

Da ammirare nel museo è una stupenda "Madonna col Bambino", opera attribuita a Cimabue ipotizzando un intervento di Giotto, a testimonianza dei legami tra la scuola di pittura Fiorentina e quella Senese.

Altre importanti opere all'interno del museo sono una "Croce" di Corso di Buono, una "Madonna in Trono" di Taddeo Gaddi, ed una "Madonna col Bambino tra i Santi Sebastiano e Francesco" di Francesco Granacci, artista del XVI secolo. Oltre alla pregevole raccolta di dipinti relativi ai secoli che vanno dal XIII al XVI, si affianca una preziosa collezione di oggetti e arredi sacri.

a-conoscere_toscana
Il culto di Santa Verdiana
Da Santa locale a uno dei Santi protettori della Toscana, Santa Verdiana è il fulcro su cui ruota la spiritualità Cristiana della comunità di Castelfiorentino di cui è patrona.
Continua a leggere >

 

a-itinerari_turistici
Itinerario - La Valdelsa Fiorentina
Il Museo di Santa Verdiana si trova sull'itinerario turistico "La Valdelsa Fiorentina". Questo itinerario vi porterà alla scoperta della cultura rinascimentale visitando musei ricchi di testimonianze, affreschi, dipinti e tante altre opere meno conosciute ma di grande valore .
Vai all'itinerario >