Capraia e Limite

capraiacase
Abitato di Capraia
Il territorio di Capraia e Limite è situato nel cuore della Toscana sulla riva destra del fiume Arno di fronte alla confluenza del fiume Pesa e si estende fino ai monti del Montalbano. Questa posizione strategica ha da sempre favorito lo sviluppo dell'economia e delle popolazioni che vi sono abitate.

I due paesi più grandi sono rappresentati da Capraia e Limite.
Capraia è situata su uno sprone a picco sul fiume Arno e conserva ancora oggi le caratteristiche tipiche di un borgo medievale fortificato, passando da una funzione principalmente strategica a centro agricolo e produttivo in particolare per la lavorazione della terracotta.

limite
Abitato di Limite
Limite, situato lungo il fiume Arno era in passato un importante centro di scambi commerciali per tutta la Toscana , e scalo fluviale poiché grazie alla navigabilità del fiume si potevano trasportare le merci da Firenze a Pisa.

Il legame tra gli abitanti di Limite e il fiume Arno ha dato vita nel corso dei secoli a molti mestieri come quello dei "navicellai" che erano i migliori navigatori dell'Arno per il trasporto delle merci e quello della cantieristica, oltre alla nascita di una delle società sportive di canottaggio più antiche d'Italia, come la Società Canottieri che ancora oggi riscuote importanti successi sportivi, in Toscana ed in Italia.